Risorse e ambiente

Minimizziamo il più possibile il rischio ambientale allineando tutti gli stabilimenti produttivi agli standard più restrittivi di ispirazione europea. I nostri obiettivi puntano a un uso energetico consapevole, alla riduzione delle emissioni di gas, a un corretto smaltimento dei rifiuti e alla tutela delle risorse idriche

Materiali di produzione e imballo

Lavoriamo in cinque paesi differenti tra loro sia dal punto di vista culturale che normativo e affrontiamo regolamentazioni molto diverse in continua evoluzione.

La nostra filosofia è di minimizzare il più possibile il rischio ambientale allineando tutti i siti produttivi agli standard più restrittivi di ispirazione europea, indipendentemente dal fatto che la regolamentazione locale consenta gradi di libertà diversificati.

Consideriamo questa pratica vincente sia per garantire un minor impatto ambientale, ma anche per rafforzare le relazioni con gli stakeholder locali, le autorità del territorio e i lavoratori stessi.

Utilizzo dell’energia

Sono nostri obiettivi la diminuzione dell’intensità energetica, del consumo di energia e delle emissioni di gas a effetto serra provenienti dalle nostre attività produttive.

Obiettivi che ci consentono allo stesso tempo di minimizzare l’impatto aziendale e diminuire i costi aziendali stessi, riducendo la necessità di ricorrere a infrastrutture tecniche di supporto.

In particolare poniamo grande attenzione su questi aspetti:

  • l’analisi degli aspetti normativi e sistemi di incentivazione pubblica, come i certificati verdi;
  • lo studio di sistemi di produzione alternativa dell'energia, come gli impianti di cogenerazione;
  • la stipulazione di contratti di fornitura energetica con produttori di energia da fonti rinnovabili;
  • la valutazione di investimenti in impianti luminosi a basso consumo.

Per quanto riguarda le fonti di approvvigionamento energetico dei siti produttivi in italia, nel corso del 2017, si è raggiunto l’obiettivo di utilizzare energia elettrica proveniente al 100% da impianti FER (Fonti Energia Rinnovabile).

Compliance ambientale

Tutti i siti Carraro sono tenuti a rispettare leggi e regolamenti emanati dalle autorità preposte oltre alle Standard Practices indicate nel Sistema di Gestione EH&S.

Le Standard Practices definiscono le attività necessarie per mantenere il controllo delle fonti di possibile inquinamento sia utilizzando parametri, strumenti e metodi di gestione adeguati che promuovendo l'uso di tecnologie che rendono efficace il monitoraggio.

Il sistema di Gestione EH&S prevede un Programma di Valutazione annuale per la gestione e nella compliance degli aspetti ambientali.

Emissioni

Le Standard Practices definiscono anche le attività necessarie per mantenere il controllo delle sorgenti di emissione. Le politiche EH&S di Carraro prevedono che, in caso di dispersione accidentale di gas ad effetto serra (GHG), oltre all'attivazione di procedure di emergenza per minimizzare l'impatto ambientale, venga eseguita un'indagine per determinare le cause e prevedere opportune azioni correttive. 

Gestione dei rifiuti

Con una produzione annua di oltre 5 milioni di pezzi nei 9 siti produttivi, Carraro produce circa 14.000 tonnellate di rifiuto industriale di processo. Il contenimento della quantità di rifiuti prodotti è per noi un obiettivo prioritario. Dal 2014 abbiamo avviato programmi di riduzione dei rifiuti concentrando la nostra attenzione soprattutto sui rifiuti non riciclabili.

Siamo riusciti a ridurre i rifiuti riciclabili del 9,3% e i rifiuti non riciclabili del 21,4% tra il 2014 e il 2017.

Risorse idriche

La disponibilità di acqua in misura adeguata alle esigenze del territorio è un problema urgente in molte parti del mondo ed è una preoccupazione crescente anche per alcuni dei nostri insediamenti più rilevanti e le comunità che vivono nella zona. Per questo motivo ci impegniamo a migliorare i processi produttivi in modo da mantenere il consumo di acqua potabile a livelli sostenibili per l’area geografica del sito.

La nostra politica aziendale prevede che tutti i siti produttivi abbiano un bilancio dei consumi d'acqua, con un reporting mensile per alla funzione EH&S, e un programma di monitoraggio delle perdite. Secondo le dimensioni della sede e la disponibilità delle risorse idriche, le organizzazioni locali hanno il compito di implementare soluzioni e prassi utili a rendere l’utilizzo dell’acqua più efficiente.

Report di Sostenibilità

Scarica la versione completa del nostro Report di Sostenibilità, aggiornata al 31 dicembre 2018

Report di Sostenibilità 2018

31 dicembre 2018 pdf, 6.93 MB

Scarica