La dimensione eco-sociale

La nostra filosofia local to local ha un forte impatto economico e sociale, portando nel tempo a una struttura organizzativa forte e integrata. I nostri fornitori sono selezionati in base ai principi del Codice Etico Carraro che prevede lealtà, rigore professionale, correttezza e il rispetto dell'ambiente, dei diritti dell'uomo e dei lavoratori.

Impatto sul territorio

Il contributo maggiore allo sviluppo del territorio è rappresentato dall’assunzione di personale locale, che costituisce la maggior parte della forza lavoro sia per quanto riguarda i ruoli operativi che organizzativi di ognuna delle nostre sedi.

I nostri insediamenti industriali determinano una serie di effetti rilevanti in particolare per quanto riguarda:

  • Local workforce: l'esigenza di manodopera diretta e indiretta in grado di coprire adeguatamente i turni di lavoro richiesti, che non può essere soddisfatta se non da risorse locali, incluse le risorse destinate a ruoli di coordinamento, supervisione e controllo;
  • Local industrial supply chain: la necessità di alimentare una supply chain concentrata su fornitori locali sia per le materie prime e componenti diretti alla produzione, sia per quelli indiretti;
  • Local service supply chain: la necessità di acquisire da fornitori di prossimità una serie di servizi continuativi a supporto del funzionamento degli impianti e dello stabilimento (manutenzioni, controlli, combustibili, pulizie e simili);
  • Local professional support: l'esigenza di fare affidamento su di una rete di servizi di consulenza specialistica (tecnica, amministrativa, legale, fiscale) con spiccate competenze locali per supportare l'attività nel rispetto della compliance del paese.

L'impatto economico sul territorio di questi elementi è misurabile dal conto economico a valore aggiunto. Infatti, una quota di circa il 70% del valore economico generato è distribuito ai fornitori di beni e servizi e di circa il 12% alla forza lavoro sotto forma di retribuzioni e contributi sociali relativi.

La caratteristica dell'appartenenza alla comunità locale, salvo casi specifici, è di norma un elemento preferenziale da considerare nella selezione di personale da assumere, anche per quanto riguarda i ruoli di responsabilità o dirigenziali. Questa impostazione ha portato nel tempo ad una struttura organizzativa che, specie nei livelli più alti delle entità estere, vede una forte presenza di personale locale bilanciata da alcuni elementi di provenienza della capogruppo o di altre consociate italiane, contribuendo così a rafforzare i legami nel Gruppo e l'integrazione delle sue parti.

Acquisti, fornitori, indotto

Le pratiche di acquisto di beni e servizi e la selezione dei fornitori Carraro è incentrata, non solo sul valore dell’offerta economica, ma anche sul rispetto dei valori di concorrenza, obiettività, rispettabilità, correttezza, imparzialità, equità nel prezzo, qualità del bene o del servizio.

Il raggiungimento dei nostri obiettivi strategici richiede che i nostri fornitori soddisfino gli stessi requisiti di capacità tecnologica, qualità, efficienza ed eticità di Carraro. In particolare per quanto riguarda i fornitori di beni e servizi valutati da Carrao sia al momento dell'acquisizione, che periodicamente nei tempi successivi.

La valutazione consiste nell'analisi di una serie di requisiti relativi a:

  • capacità tecnologica e produttiva;
  • qualità complessiva di processi e prodotti;
  • possesso di certificazioni di qualità secondo gli standard ISO;
  • situazione societaria e finanziaria;
  • rispetto dei nostri principi di comportamento etico.

Le linee guida sulla qualità sono definite nel Manuale Qualità Fornitori che ha lo scopo di comunicare i criteri, le aspettative e le caratteristiche qualitative richieste dal Gruppo e di indicare i metodi e strumenti necessari per la realizzazione dei prodotti adeguata a soddisfare i requisiti Carraro.

Per quanto riguarda la comunicazione è stata adottata una piattaforma informatica (Carraro Private Network) aperta ai fornitori dove è possibile condividere dati, informazioni e documenti, oltre che acquistare online.

I fornitori sono valutati in base anche alla disponibilità di condividere i principi del Codice Etico Carraro che prevede lealtà, rigore professionale e correttezza e, in particolare, il rispetto dell'ambiente, dei diritti dell'uomo e dei lavoratori.

Iniziative sociali

Carraro, soprattutto in Veneto, ha segnato la storia del territorio sin dagli anni '50. Zona in quel periodo essenzialmente agricola e successivamente evoluta anche in chiave industriale. Oltre all'aspetto economico e sociale sul territorio, Carraro ha favorito iniziative sia in materia di istruzione e formazione, con l'apertura alle visite formative presso gli stabilimenti organizzate da alcuni tra i principali istituti della provincia; sia in materia di sostegno all'arte, con il supporto finanziario ai programmi concertistici annuali dell'Associazione Amici della Musica di Padova.

Report di Sostenibilità

Scarica la versione completa del nostro Report di Sostenibilità, aggiornata al 31 dicembre 2018

Report di Sostenibilità 2018

31 dicembre 2018 pdf, 4.36 MB

Scarica