Gruppo Carraro: presentato alla comunità finanziaria il nuovo Business Plan 2017- 2021

26 settembre 2017

Il Gruppo conferma la propria unicità di player in grado di fornire l’intera filiera di soluzioni tecnologiche per macchine off-highway, dal singolo componente al trattore agricolo completo.

Obiettivi del Piano

  • Grazie ai 140 mln € di investimenti in R&D degli ultimi anni oltre 30 nuovi prodotti in uscita sul mercato. Ulteriori 90 mln € di investimenti in R&D nei prossimi 5 anni a supporto di nuove tecnologie
  • Bilanciamento della presenza all’interno delle aree geografiche emergenti: India, Cina, Sud America, Turchia, Russia
  • Consolidamento del World Manufacturing Excellence Program: local for local e “4.0”
  • Nuovi scenari tecnologici: l’efficienza passa da soluzioni ibride ed elettriche

Target finanziari al 2021

  • Fatturato a quota 670 mln €, CAGR +3,7% rispetto ai 558 mln € del 2016
  • EBITDA a quota 75 mln €, 11,2% sul fatturato, CAGR +9,3% rispetto ai 48 mln € del 2016 (era 8,6%)
  • Posizione Finanziaria Netta a 91 mln €, rispetto ai 183 mln € del 2016

Previsioni per fine 2017

  • Fatturato di Gruppo pari a 583 mln €
  • EBITDA pari a 48 mln €
  • Posizione Finanziaria Netta a debito per 131 mln €, in significativo miglioramento rispetto ai 183 mln € del 2016

Campodarsego (Padova), 26 settembre 2017 – Carraro SpA, leader nei sistemi di trasmissione per veicoli off-highway e trattori specializzati, ha presentato oggi alla comunità finanziaria, alla presenza del top management del Gruppo, il Business Plan Carraro 2017-2021.

"Grazie ad una generalizzata ripresa dei mercati di riferimento e al bagaglio di oltre 140 milioni di Euro investiti in questi ultimi anni in nuovi prodotti oggi il nostro Gruppo rafforza la propria posizione competitiva a livello globale. A conferma della centralità dell’innovazione il Business Plan 2017-2021 prevede ulteriori 90 milioni di Euro dedicati all’R&D. Tutto ciò ci porta a stimare ulteriori importanti crescite oltre l’orizzonte di Piano. – commenta Enrico Carraro, Presidente del GruppoLa ritrovata solidità finanziaria, evidente sia nell’incremento di marginalità sia nella evidente diminuzione della PFN, consente al Gruppo di presentarsi al mercato più forte che mai”.

Ultima modifica: 21 aprile 2019