Deposito del progetto di fusione per incorporazione di Carraro Germania Srl in Carraro SpA.

25 ottobre 2019

Campodarsego (Padova), 25 ottobre 2019 – È stato depositato in data odierna presso il Registro delle Imprese di Padova il progetto di fusione per incorporazione di Carraro Germania Srl in Carraro SpA, approvato dagli organi di amministrazione delle suddette società.

Trattandosi di incorporazione di società interamente controllata da Carraro SpA, ai sensi dell’articolo 2505 del codice civile, la fusione avverrà in forma semplificata e in particolare, senza concambio, senza aumento di capitale dell’incorporante e senza alcuna modifica dello statuto di Carraro SpA.

La documentazione relativa alla fusione (costituita dal progetto di fusione, dalla Relazione Finanziaria Semestrale di Carraro SpA al 30 giugno 2019 e dalla situazione patrimoniale di Carraro Germania Srl al 30 giugno 2019) è a disposizione del pubblico presso la sede sociale, sul sito internet aziendale (www.carraro.com/it/investor-relations) e presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato “emarket” (www.emarketstorage.com). Presso la sede legale delle società partecipanti alla fusione sono altresì disponibili i bilanci degli ultimi tre esercizi.

Ai sensi dell’art. 2505, comma 1, del codice civile, non si rende necessaria la predisposizione delle relazioni degli organi amministrativi delle società partecipanti alla Fusione previste dall’art. 2501-quinquies del codice civile, né è applicabile l’obbligo di acquisizione della relazione degli esperti di cui all’art. 2501-sexies del codice civile, sulla congruità del rapporto di cambio delle azioni.

Le decisioni di fusione saranno adottate per Carraro SpA dall’organo amministrativo, così come previsto dall’art. 27 dello statuto sociale, fatta salva la possibilità per gli azionisti titolari di azioni rappresentative di almeno il 5% del capitale sociale, di chiedere (ai sensi dell’art. 2505, comma 3, del codice civile), entro 8 giorni dal deposito del Progetto di Fusione presso il competente Registro delle Imprese, che la decisione venga assunta in sede assembleare, mentre per la società incorporanda dalla relativa assemblea dei soci.

Gli effetti reali della fusione decorreranno, a norma di legge, dall'ultima delle iscrizioni dell'atto di fusione presso il registro delle imprese o dalla diversa data successiva che sarà stabilita nell'atto

Ultima modifica: 25 ottobre 2019