Carraro, ulteriori precisazioni su Elettronica Santerno

Campodarsego, 11 novembre 2016 – Carraro SpA, leader mondiale nei sistemi per la trasmissione di potenza, a integrazione del comunicato stampa emesso il 3 novembre scorso in relazione all’ingresso al 51% di Elettronica Santerno SpA da parte di Enertronica SpA, conferma che tale operazione è avvenuta in coerenza con le linee guida principali del proprio Piano Strategico e che anzi ne facilita l'esecuzione, in coerenza con un percorso di focalizzazione sul core business della meccanica.

Anche a seguito del deconsolidamento di Elettronica Santerno SpA, deve pertanto essere confermato quanto già comunicato nel corso dell'esercizio 2016 in occasione dell'approvazione dei dati al primo trimestre, al semestre e al terzo trimestre in merito all’implementazione del Piano Strategico.

L'impatto dell'operazione sui dati finanziari consolidati di Carraro sarà coerente con i dati relativi a Elettronica Santerno comunicati all'interno dell’informativa contabile periodica. Al riguardo si ricorda che nel Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2016 risultato netto dei primi 9 mesi del 2016 riferibile a Elettronica Santerno risultava in perdita per 6,031 milioni di Euro, mentre la PFN al 30.09.16 risultava negativa per 13,624 milioni di Euro.

Vai al Comunicato stampa 11.11.2016

Allegati

Clicca sul file per scaricarlo

‹ Articolo precedente

Carraro esce dal fotovoltaico: ceduto a Enertronica il controllo di Elettronica Santerno

Completata la riorganizzazione il Gruppo ora può concentrarsi sul core business dei sistemi di trasmissione avanzati e dei trattori

Articolo successivo ›

Il Consiglio di Amministrazione convoca l’Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Carraro SpA per il 21 dicembre 2016

All’Ordine del Giorno la proroga al 30 giugno 2017 del termine di esecuzione dell’aumento di capitale e la conseguente modifica dell’Articolo 5 dello Statuto Sociale